Il centro 'SIPILI SPECIAL SCHOOL FOR THE DEAFT' è una scuola speciale per bambini sordomuti sorta nel 2005 a Sipili (diocesi di Nyahururu) in Kenia.

Il centro è nato grazie all'iniziativa di alcuni sacerdoti padovani per accogliere un gruppo di bambini sordomuti, che altrimenti sarebbero rimasti abbandonati a sè stessi, senza speranza di trovare assistenza e senza alcuna prospettiva per il futuro.

In questo centro i bambini sordomuti possono contare non solo su un'istruzione adeguata, ma anche su una struttura completa per le loro esigenze, nonchè sulla possibilità di alloggio visto che molti di essi provengono da paesi lontani da Sipili.

 

Una goccia per Sipili

Sipili special school for the deaft è un ambizioso progetto che prevede, oltre ad aule scolastiche e dormitori, anche alloggi per insegnanti, un'officina dei mestieri, una mensa, un magazzino ed una biblioteca. Il complesso è stato è progettato appositamente per ospitare bambini sordomuti.

La costruzione del centro è però ancora alla fase iniziale : nonostante la scuola sia già in funzione e ospiti attualmente circa 70 bamibini, solo una parte delle strutture previste dal progetto globale sono state costruite : un dormitorio e quattro aule scolastiche sono stati realizzati in occasione della nascita del centro (area rosa). Successivamente, anche grazie al contributo di Goccia su Goccia, sono state costruite altre strutture:

nel 2009 è stato realizzato un pozzo per l'acqua profondo 270 metri, che provvede acqua anche all'adiacente scuola elementare che ha più di mille alunni

nel 2010 sono stati costruiti i bagni e le docce.

L'impegno di Goccia su Goccia olnus continua per il completamento dell'opera, anche in considerazione del fatto che i bambini ospitati nel centro sono in costante crescita, sia dal punto di vista del numero che rispetto all'età e statura.

Aggiornamenti

Completate le fondamenta

La costruzione del secondo dormitorio, iniziata a gennaio 2011, procede con la realizzazione delle fondamenta e delle mura perimetrali.

Leggi tutto... Completate le fondamenta  

Gallery Lavori ultimati

Gallery Lavori in corso

Gallery Video